venerdì 12 febbraio 2010

SIMIL DIDO'

 
Spizzicata quà e là...in particolare quì (grazie Smile)...ecco la ricetta del "didò naturale"(finalmente l'ho provata anch'io!!!!):
Ingredienti:
2 tazze di farina
1 tazza di sale fino
1/2 tazza di Maizena
2 cucchiai di olio
2 cucchiai di polvere cremor tartaro
2 tazze d'acqua
coloranti alimentari
Procedimento:
Mescolare assieme tutti gli ingredienti.
Mettere il composto in una pentola antiaderente e cucinare per qualche minuto.
Mescolare, fino a quando nonsi rapprende e forma come un'unica massa granulosa.
La base è pronta!
Suddividere in panetti.
Mescolare ad ogni panetto del colorante artificiale.

3 commenti:

  1. Wow...non vedevo l'ora di trovare una blogger maestra d'infanzia!!! ho sbirciato un po' il tuo blog...quanto affetto ne esce...quanta passione...brava, brava, brava!Mi piacciono i tuoi timbri fatti in casa. Del simil didò ne avevo sentito parlare ma devo ancora provarlo...quasi quasi nel week end lungo di carnevale ci provo!!! ti seguiro' con piacere sperando di condividere idee ed esperienze! un abbraccio laura

    RispondiElimina
  2. Grazie!
    Ah...la pasta didò dopo che è stata manipolata per molto dalle manine ciciottelle dei bimbetti diventa un pò appiccicosa! Non si stacca più dalle dita. Le prime volte è stato un dramma, per alcuni, poi si sono abituati e me la chiedono ogni giorno.
    Oltre alle mani si appiccica ovunque ma a noi piace lo stesso!
    :D

    RispondiElimina
  3. La ricetta è simile alla mia ad eccezione della maizena che non la metto.Dopo aver cucinato il tutto finchè non si stacca dalle pareti della pentola verso la palla su un piano.Se l'impasto è appiccicoso aggiungo ancora un po' di farina. Quando il didò si è raffeddato si inizia a giocare...
    Al termine dell'attività i bambini lo ripongono in un contenitore ermetico di plastica e così il didò dura per tutto l'anno scolastico

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento!